Ingredienti per 4 persone:

200 g riso originario
200 g ricotta di soia
1 cespo di radicchio variegato
1 cipollotto fresco
1 spicchio d’aglio
6 rametti di maggiorana fresca
2 cucchiai di pan grattato
2 cucchiai lievito secco alimentare
Olio EVO qb
1 cucchiaino di paprika affumicata (facoltativo)
Sale integrale qb

Preparazione:

Portare a ebollizione abbondante acqua salata, e cuocere il riso per 15 minuti, scolare e trasferire in una ciotola. Lavare e mondare il radicchio variegato, tagliare finemente e trasferire in una padella antiaderente con un po’ di olio e aglio in camicia, coprire e fare cuocere per 5 minuti, se necessario aggiungere un po’ di acqua per evitare di fare soffriggere. A fine cottura aggiustare di sale. Nella ciotola del riso tritare finemente il cipollotto, aggiungere la ricotta di soia, il pan grattato, le foglie di maggiorana, la paprika affumicata, un po’ di olio e un pizzico di sale. Mescolare il tutto e trasferire in una teglia foderata con carta forno, bagnata e strizzata. Stendere il composto in maniera uniforme, completare  con una spolverata di lievito secco alimentare ed infornare a 180° a forno statico per circa 20 minuti. Servire la torta tiepida accompagnata con una fresca misticanza.

 

RICOTTA VEG

Ingredienti per 6 ricottine:
1 lt di latte di soia
60 g di aceto di mele

Preparazione:

In una casseruola portare a ebollizione il latte di soia, spegnere la fiamma e  versare l’ aceto di mele, poi attendere 2 ore circa che cagli. Versare la cagliata in una fuscella e sciacquare per 1 minuto sotto l’acqua corrente, per togliere l’ acidulato dell’ aceto, fare riposare la ricotta in  frigo almeno  3 ore per fare fuoriuscire il siero rimanete.

Ricetta realizzata da chef Carla Casali