Le tagliatelle con funghi misti sono un piatto classico, veloce da preparare e perfetto per aprire il pranzo della domenica.

In attesa della prossima puntata “La Natura dal Campo alla Tavola”che andrà in onda Sabato 26 Febbraio 2022 alle ore 11.00 su 7Gold ed in contemporanea su Fb, vi proponiamo una eccitante ricetta veloce, semplice e di grande successo. Se se una abile “azdora”(la matriarca Romagnola) saprai come preparare 3 uova di tagliatelle, se invece  non sai usare il mattarello le puoi acquistare al negozio sotto casa, l’importate è la scelta dei funghi che siano Sapori del Mio Orto

Ingredienti (per 4 persone)

• 320g Tagliatelle fresche
• 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
• 1 cassoio Funghi Misti Sapori del Mio Orto
• sale e pepe
• 50g burro
• 2 spicchi d’aglio schiacciati
• 50g prezzemolo fresco, tritato
• 2 cucchiai di foglie di timo fresco
• 1 cucchiaio di salvia fresca tritata
• 3/4 di bicchiere di vino bianco secco
• 1 burrata
• 80g Parmigiano Reggiano

Istruzioni

1. Portare a ebollizione una pentola di acqua salata.

2. Nel frattempo scaldare l’olio d’oliva in una padella capiente a fuoco moderato, aggiungete i funghi misti Sapori del Mio Orto e aggiustate di sale e pepe. Cuocere a fuoco vivace per 5 minuti, mescolare e continuare la cottura, aggiungere il burro, l’aglio, metà del prezzemolo, il timo e la salvia. Cuocere, mescolando di tanto in tanto quindi aggiungere il vino e continuare la cottura per altri 5 minuti.

3. Buttare le tagliatelle e scolarle appena verranno a galla, unirle al sugo ancora sul fuoco e saltarle energicamente aggiungendo il prezzemolo rimasto.

4. Servire in 4 piatti molto caldi e spezzettare la burrata sopra ogni tagliatella. Spolverare con Parmigiano Reggiano e guarnire con erbe aromatiche fresche. Servire subito.

 

 

L’Azdora romagnola

Da sempre la donna in Romagna è considerata il vero fulcro della famiglia, motore e amministratore del focolare domestico. Il termine dialettale utilizzato anticamente per definire questa importante figura è “Azdora” che letteralmente significa reggitrice, massaia, colei che presiede al governo della casa.