Sedano: proprieta’ e benefici di un potenziale superfood

Date

E’ noto per il suo inconfondibile sapore dolciastro e il basso contenuto di calorie (solo 20 ogni 100 grammi). Ma il sedano è anche un ortaggio dalle numerose proprietà benefiche per la salute, molte delle quali ancora in fase di studio nell’ambito della Ricerca Medica e Alimentare.

celery-jouice

Ricco di minerali (sodio, potassio, fosforo, calcio, magnesio, zinco, fluoro, rame, selenio, manganese e ferro) amminoacidi (acido aspartico, acido glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina) e vitamine (A, B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, vitamina E, D, K e J), nel sedano sono presenti anche potenti antiossidanti come il beta-carotene, la luteina e la zeaxantina. In più è ricco di fibre, che aiutano a ridurre trigliceridi e colesterolo. Molteplici studi ne hanno già messo in luce svariati benefici per la salute. Eccone otto:1) Contrasta i radicali liberi
Il sedano contiene cumarine, composti antiossidanti utili per contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi e prevenire l’invecchiamento nonché malattie tumorali e cardiovascolari.

2) Potenzia il sistema immunitario
Grazie all’elevato contenuto di vitamina C, il consumo di sedano favorisce il rafforzamento del sistema immunitario, aiutando anche a prevenire le tipiche malattie da raffreddamento.

3) E’ digestivo e antibruciori
Il sedano ha proprietà digestive, in più, la sua fibra alimentare aumenta la motilità intestinale e previene la stitichezza. È consigliato anche nel caso di bruciore di stomaco, per via della sua bassa acidità.

4) Stimola la libido
Grazie alla presenza di ormoni steroidi Delta-16, l’assunzione di sedano aiuta l’attività sessuale, stimolando l’attività delle ghiandole surrenali e sessuali.

5) Ha un’azione antinfiammatoria
Il sedano è un prezioso alleato contro l’acne, i bruciori urinari e le infezioni agli occhi. La presenza di luteolina, flavonoide con proprietà antiossidanti, lo renderebbe inoltre capace di proteggere dalle infiammazioni che interessano l’area cerebrale. Studi recenti ne suggeriscono la regolare assunzione anche per prevenire il rischio di gastrite: i flavonoidi in esso contenuti inibiscono infatti la formazione dei batteri intestinali responsabili dell’infiammazione delle pareti dello stomaco. Per il suo ampio contenuto di vitamina C, infine, aiuta a ridurre la condizione infiammatoria tipica dell’asma.

6) Combatte la ritenzione idrica
I semi di sedano hanno proprietà diuretiche. Mangiarlo o berne il succo favorisce la minzione e stimola l’eliminazione dell’acido urico in eccesso. I semi apportano benefici anche nel caso di cistiti, problemi alla vescica e calcoli renali.

7) E’ alleato della dieta
Il suo basso apporto calorico, unito all’alto contenuto di fibre alimentari che aumentano il senso di sazietà e limitano l’appetito, ne fanno un prezioso alleato nelle diete e nel controllo del peso.

8) Abbassa la pressione sanguigna
I composti chimici organici contenuti nella sua fibra, uniti all’attività del potassio, rilassano le pareti dei vasi sanguigni, favorendo un maggiore afflusso di sangue nel corpo. Ne consegue un abbassamento della pressione arteriosa, con vantaggi per la salute dell’apparato cardiovascolare.
Fonte: www.glamour.it

Altri
articoli