Non c’è niente da fare, il cibo genuino si sente.

Sono così contenta di riuscire a comprare almeno qualche volta uova da allevamenti ruspanti di galline che crescono e vivono libere all’aperto e vi assicuro che il gusto, il sapore e il piacere di cucinarle è davvero unico e sorprendente.

La differenza si sente eccome e anche una frittata ha una ricchezza e bontà davvero sorprendenti e uniche, quasi a rievocare sapori quasi dimenticati, ma che sanno emozionarci e riportarci al passato ogni volta, con un po’ di nostalgia e desiderio di ritrovare quella genuinità di un tempo.

Oggi ho realizzato con queste preziose e freschissime uova una magnifica frittata arricchita e resa ancora più buona, saporita e gustosa con favolosi Agretti Freschi di Romagna e le Erbe Aromatiche dove ho scelto il rosmarino dell’Azienda SIPO, capace di portare sulla tavola davvero il meglio delle coltivazioni italiane.

Gli agretti, conosciuti anche con il nome più usato di barba di frate, sono una pianta erbacea dalle foglie allungate e sottili, una consistenza croccante e un sapore acidulo e ne rappresentano un contorno ideale per accompagnare secondi piatti di carne o di pesce. Ortaggi tipici del Mediterraneo sono disponibili nella loro stagione ideale che va dal periodo di inizio primavera fino a primavera inoltrata.
Posso essere consumati sia crudi che cotti, semplicemente sbollentati in acqua per una manciata di minuti o al vapore.
Conditi con olio e limone, o aggiunti a delle preparazioni come frittate, sughi, zuppe e minestre.

Vediamo assieme come pulire e cucinare gli agretti, come condirli e come conservarli.

Per mondare gli agretti è sufficiente tagliate con un coltello l’estremità della pianta costituita dalla base dove ci sono le radici e i residui di terra. Lavate poi accuratamente gli agretti sotto acqua fredda corrente, dopo averli immersi per qualche minuto in ammollo in un contenitore in modo che tutti i residui terrosi si depositino sul fondo. Scolate l’acqua e risciacquate. In ogni caso è bene lavare più volte l’ortaggio in acqua fredda corrente, prima dell’utilizzo.

Una volta pronti ecco come utilizzarli per preparare una favolosa frittata !

Ricetta per 4 persone:

8 uova fresche
Un pacco di agretti freschi di Romagna SIPO
4 rametti di rosmarino
olio EVO q.b.
Mezzo bicchiere di Latte Fresco
sale q.b.
Parmigiano Reggiano o Grana Padano 4 cucchiai

Preparazione:

Tagliate gli agretti crudi a piccoli tocchetti di circa un cm, fate lo stesso con le foglioline del rosmarino dopo averle lavate accuratamente e staccate dal rametto.

Nel frattempo sbattete con una forchetta o una frusta elettrica le uova, aggiungete il latte, gli agretti e il rosmarino tagliati finemente, il sale e il formaggio grattugiato.

Versate tutto in una teglia che avrete unto con un pochino di olio EVO e mettete in forno per circa 20 minuti a 18 gradi fino a che la fritta non sarà pronta.

Servite ben calda. E’ davvero superlativa !

Written By

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *